Perché psicologia e investigazione?

colloquio investigatore

Conosciamo i nostri clienti in un momento particolarmente significativo della loro vita.

Chi si rivolge a noi, lo fa perché ha bisogno di far luce su una situazione familiare, sentimentale, lavorativa, economica che non gli permette di affrontare serenamente la propria quotidianità.

In oltre 50 anni di esperienza abbiamo potuto prendere consapevolezza di quanto sia impegnativo per chi si rivolge a noi, esternare le proprie problematiche, specificando ogni piccolo dettaglio, anche intimo, al fine di permetterci di dare risposta a quel dubbio che tanto li tormenta.

Dal primo colloquio conoscitivo, si intrattiene una relazione di tipo confidenziale che prosegue per tutto il tempo dell’indagine; non è raro che al termine del servizio si instauri un rapporto di amicizia con chi ci ha affidato i suoi problemi e la fiducia di poterli risolvere.

Le risultanze che otteniamo dalle nostre indagini a volte permettono, ai nostri clienti, di tirare un sospiro di sollievo; molto spesso invece, mettono di fronte ad una verità che si fa fatica ad accettare, alla quale può anche seguire un delicato periodo di scontro legale, che richiede un impegno emotivo importante.

Ciò non si verifica soltanto nei casi di infedeltà matrimoniale, come è facile pensare, ma si verifica nei più disparati ambiti di indagine, che possono riguardare il controllo dei figli, la ricerca di persone scomparse e molti altri.

Dalla richiesta dei nostri clienti e dalla nostra volontà di offrire un servizio che sia il più utile e completo possibile, nasce l’esigenza di costruire uno spazio di ascolto dedicato.

Il benessere al centro dell’individuo

Assistenza psicologa

L’individuo, considerato nella sua complessità, è in continua relazione con l’altro e mette in atto una serie di modalità specifiche che gli permettono di definire la propria identità: in famiglia, con il partner, a lavoro. Capita talvolta che queste modalità subiscano un irrigidimento e non riescano ad adattarsi ai diversi contesti di vita nei quali viviamo, causando sofferenza e disagio che possono esprimersi sotto diverse forme. Tali momenti di crisi, a volte fisiologici e considerati tipici del ciclo vitale come ad esempio la nascita di un figlio o il pensionamento, possono riguardare situazioni più specifiche e ridurre l’individuo ad una frustrante situazione di stallo in cui sembra non avere via d’uscita o soluzioni alternative e risolutive. La sofferenza psicologica che ne deriva, accompagnata spesso da evidenze sintomatiche (ansia, attacchi di panico, disturbi psicosomatici ecc.) si ripercuote nella vita di tutti i giorni sfociando in limitazioni e blocchi sul lavoro, con i familiari o amici.

Chiedere aiuto permette di costruire uno spazio di ascolto in cui dare libero sfogo alle proprie emozioni, gettando le basi per la costruzione di un benessere psicofisico e psicosociale, promuovendo altresì la crescita personale, l’autorealizzazione e la creatività.

Le consulenze e i percorsi di sostegno psicologico, rivolte all’individuo, alla coppia e alla famiglia, hanno come scopo quello di identificare le cause della problematica presentata e puntano ad aumentare la consapevolezza delle proprie risorse e acquisire efficaci strategie.
Chiedere aiuto per sé o per l’altro è il primo passo per stare meglio.

Contatta la nostra Psicologa

Nome (*)

Nome obbligatorio
Email (*)

Email obbligatoria
Messaggio (*)

Messaggio obbligatorio



Cognome (*)

Cognome obbligatorio
Telefono (*)

Telefono obbligatorio
Dati personali (*)

Devi accettare il trattamento dei dati personali



Richiedi un appuntamento in sede