Marchi e Prodotti Contraffatti

Marchi e Prodotti Contraffatti

Il fenomeno della contraffazione di prodotti e la violazione di marchi e brevetti ha oramai assunto proporzioni allarmanti.

Per “contraffazione” si intende la completa falsificazione di un oggetto, materiali compresi, quando al contrario l’oggetto originale viene solo in parte modificato, si parla di “alterazione”.

Ad esserne colpite non sono solo le case produttrici di grandi griffe, ma anche il Made in Italy in genere, dai prodotti alimentari, ai medicinali, profumi, orologi, alle carte di credito fino al falso monetario. Queste pratiche sono diffuse a qualsiasi livello: piccole, medie e grandi aziende.

Può capitare molto spesso di vedere due marche dal nome o dalle realizzazioni grafiche molto simili, ma che fanno capo a due imprese totalmente differenti, magari anche concorrenti. La contraffazione dei marchi nasce per sfruttare ingiustamente e a proprio vantaggio caratteristiche e peculiarità di un marchio famoso e consolidato nel mercato.

I danni riportati dall’azienda vittima di contraffazione riguarderanno sia il profitto economico ma anche l’immagine del marchio (che può essere un danno incalcolabile e duraturo nel tempo), tuttavia in alcuni casi, questo può essere un aspetto minoritario, se si pensa ad esempio ai danni che causa alla salute pubblica la contraffazione dei medicinali o la pericolosità dei giocattoli prodotti con materiali scadenti, che non rispettano le normative europee e che sono dunque, potenzialmente pericolosi per i bambini.

Protezione contro la contraffazione dei marchi

Il decreto legislativo nr. 30 del 2015, intitolato “Codice della Proprietà Industriale” regola la tutela dei marchi e dei brevetti. In base a tele decreto, nel momento in cui la proprietà intellettuale viene violata, il titolare può avviare un’indagine in merito, sarà dunque importante avvalersi di professionisti in grado di documentare con prove valide in tribunale quanto accertato.

La contraffazione è infatti perseguita penalmente a patto che se ne dimostri in opportuna sede l’effettivo avvenimento.

Inoltre, il mercato illegale delle produzioni contraffate, oltre il lavoro in nero, sfrutta spesso il lavoro minorile.

L’investigatore privato che lavora in questo campo, dovrà riuscire ad individuare i prodotti, ma soprattutto i canali distributivi. In questo settore la collaborazione tra agenzie di investigazione privata e forze di polizia è molto frequente.

La nostra agenzia ha previsto un servizio specifico per poter affrontare e prevenire questo fenomeno al fine di proteggere i marchi originali.

Le indagini che svolgeranno i nostri investigatori saranno volte inizialmente alla ricerca dei prodotti con i marchi contraffatti, in un secondo momento si lavorerà per individuare le organizzazioni responsabili della contraffazione. Tutto ciò correlato dalla fornitura delle prove necessarie per eventuali azioni giudiziarie.