News


Separazione: una foto come prova del tradimento

Il tradimento in costanza di matrimonio comporta una violazione delle regole di quest’ultimo. Una comprovata infedeltà dà la possibilità al coniuge tradito di richiedere in fase di separazione l’assegno di mantenimento o di rivendicare i diritti di eredità . Solo nel caso in cui l’infedeltà non dovesse risultare la causa della fine del matrimonio... [...]

La violenza in un clic

Dal 2013 in poi, in relazione all’imponente diffusione dei social network e degli smartphone tra i ragazzi, le denunce per prepotenza online tra minori presentate negli uffici della Specialità della Polizia di Stato sono di gran lunga aumentate. La presenza dell’ Unità di Analisi dei Crimini Informatici (UACI) presso il Servizio di Polizia e delle Comunicazioni ha consentito... [...]

Mantenimento figli: vale la regola del tenore di vita

A seguito della separazione dei coniugi, i figli hanno il diritto ad un mantenimento tale da garantire loro il medesimo tenore di vita a quello goduto in precedenza (art. 147 del Codice civile). Per quanto riguarda le spese straordinarie , esultanti cioè dall’ordinario regime di vita dei figli, queste vanno ripartite per quote da entrambi i genitori, in maniera proporzionale in base... [...]

Selfie e sms non bastano per l'addebito. L'importanza delle prove di tradimento in una separazione

La Corte d’Appello de L’Aquila si è pronunciata con sentenza n. 2060/19 respingendo l’impugnazione di un marito contro il provvedimento di primo grado, che aveva rigettato la richiesta di addebito per infedeltà della moglie. Dagli atti di causa emerge che la donna avrebbe avuto una relazione extraconiugale e che questa avrebbe determinato la crisi del rapporto... [...]

Lavoro: si all'investigatore privato per gli illeciti dei dipendenti

Il ricorso all’investigatore privato da parte del datore di lavoro è consentito quando il fine è quello di verificare eventuali comportamenti illeciti da parte dei lavoratori o anche solo il sospetto che possano realizzarli . Altro caso si prospetta quando il controllo delle agenzie investigative sconfina nella vigilanza dell’attività lavorativa vera e propria del... [...]

Legge 104: la richiesta di trasferimento

La Legge 104/92 permette ai lavoratori subordinati, che assistono un parente o un affine entro il terzo grado, di richiedere al proprio datore di lavoro il trasferimento in una sede limitrofa alla propria abitazione per poter fornire al meglio le cure di cui la persona assistita ha bisogno. Per poter procedere a tale richiesta, però il lavoratore ha l’obbligo di dimostrare al datore... [...]

Condannato il genitore che non mantiene il figlio

La vicenda vede protagonista un padre, condannato per non aver corrisposto l’assegno mensile di mantenimento alla figlia minore a partire dal 2011. L’uomo è ricorso in Cassazione lamentando in particolare la sussistenza dell’elemento soggettivo del reato e si è difeso dimostrando che a causa di una consistente decrescita lavorativa è stato costretto a ridurre... [...]

Le perizie grafologiche

Più note, fino a qualche anno fa, come perizie calligrafiche, le perizie grafologiche e le consulenze tecniche grafologiche , sono richieste per verificare l’autenticità o la falsità della scrittura . Sono uno strumento di grande importanza nel percorso dell’indagine giudiziaria, che può essere d’aiuto al Giudice, come alle parti, per riuscire a portare... [...]

Categorie